Tuesday, 27 October, 2020

I ricercatori trovano un nuovo modo per i criminali di riciclare il denaro utilizzando Bitcoin


  • L’estrazione mineraria esclusiva potrebbe essere utilizzata per il riciclaggio del Bitcoin.
  • Funziona permettendo solo ad alcuni minatori di elaborare le spese di transazione.
  • Potrebbe anche essere usato per avviare un’intera industria intorno all’estrazione esclusiva.

I ricercatori del Blockchain Research Lab di Amburgo hanno delineato un nuovo modo per riciclare il denaro sulla blockchain: „Miniere esclusive“.

Ecco come funziona l’industria mineraria esclusiva, secondo l’articolo del Dr. Elias Strehle del Blockchain Research Lab e Lennar Ante dell’Università di Amburgo, pubblicato venerdì:

Qualcuno piazza una transazione attraverso un canale privato e dà a un singolo minatore, o a un pool minerario, il diritto esclusivo di confermare quella transazione e di guadagnare la criptovaluta come ricompensa. Questi vengono aggiunti alla catena di blocco, proprio come le transazioni regolari.

Questo è diverso da quello che accade di solito: se qualcuno effettua un trasferimento Bitcoin Evolution, tutti i membri della rete possono fare un tentativo di estrazione mineraria per guadagnare la loro ricompensa di Bitcoin.

Strehle ha detto a Decrypt che non è il primo a proporre il concetto, ma che la sua ricerca è la prima volta che viene descritta in un articolo accademico.

Come potrebbe l’estrazione mineraria esclusiva essere usata dai criminali?

Allora, come può la tecnologia, come dice il documento, essere usata per „camuffare i trasferimenti di ricchezza come costi di transazione per evadere le tasse o riciclare il denaro“?

Immaginate di essere un oscuro barone della droga e di dover riciclare i vostri milioni di Bitcoin. Mandate un po‘ di Bitcoin a un minatore esclusivo – che controllate – e fate addebitare a quel minatore una tassa di transazione assurdamente alta.

Poi il minatore esclusivo prende il Bitcoin che ha ricevuto come ricompensa per l’elaborazione di questa costosa transazione ad un cambio di criptovaluta e lo scambia con valuta fiat. Sembra legittimo, dato che si tratta di un reddito guadagnato con l’estrazione dei Bitcoin. Poi il minatore esclusivo dà la valuta fiat al boss mafioso.

E la traccia del denaro scompare.

I ricercatori dicono che l’estrazione mineraria esclusiva è piuttosto difficile da individuare e non può essere facilmente risolta: è qui per restare.

Ma è probabile che venga usata dai riciclatori di denaro?

„Non mi sono imbattuto in [esso]“, ha detto a Decrypt Rich Sanders, CEO della società di investigazioni a catena di blocco CipherBlade.

„Mi sono imbattuto nei servizi minerari come metodologia di riciclaggio, ma è FAR meno complessa dal punto di vista tecnico – è più simile a un deposito a [piscina mineraria] NiceHash, che, da un punto di vista funzionale, sarà equivalente a un deposito presso uno scambiatore (scambiando una moneta per un’altra in cambio di un chain-hopping)“, ha detto, aggiungendo che è una tecnica „interessante“ ma più probabile che venga impiegata da utenti sofisticati.

„Questo non sarà un percorso, diciamo, che un divorziato utilizzerà – almeno non ora. È troppo tecnica, quindi, a meno che qualcuno non faccia una soluzione „chiavi in mano“, dubito che ne vedremo molto“.

Usi legittimi per l’estrazione mineraria esclusiva

Ci sono altri usi legittimi per l’estrazione mineraria esclusiva, ha detto Strehle. Apre un mercato completamente nuovo per l’estrazione mineraria privata: Immaginate di pagare a un minatore una tassa forfettaria per elaborare la vostra transazione per aggirare i costi di estrazione volatili o per assicurarvi che nessuno dei vostri minatori si metta a fare il furbo e cerchi di incasinare la catena di blocco.

„Il mio istinto mi dice che questo diventerà sempre più importante man mano che le ricompense in blocco si abbatteranno su Bitcoin ed Ethereum e i minatori dovranno sempre più trovare altri modi per assicurarsi il proprio reddito“, ha detto Strehle. Diventare il minatore esclusivo di uno scambio potrebbe essere un bene per gli affari.